BURTON MOUNTAIN CLEAN UP DAYS 2019

BURTON MOUNTAIN CLEAN UP DAYS 2019

Quattro appuntamenti in italia per raggiungere importanti obiettivi di sostenibilità.

Burton ha come missione quella di raggiungere i più alti standard ecologici entro il 2020, e si è da tempo attivata per questo su diversi fronti, anche a livello locale. Il Mountain Clean Up Day, nato alcuni anni fa a Innsbruck, in Austria, come un’iniziativa interna di un gruppo di dipendenti Burton, si è poi trasformato in un appuntamento annuale in tutti gli hub europei del brand. Durante il Mountain Clean Up Day, la community di Burton si unisce per raccogliere i rifiuti che si sono accumulati sulle montagne in inverno e che diventano visibili solo in primavera, dopo lo scioglimento della neve.

Quest’anno il team Burton Italia, capitanato dal Country Manager Pietro Colturi, ha programmato quattro giornate all’insegna della sostenibilità in quattro location differenti. Le prime due tappe si sono svolte venerdí 5 luglio 2019 a Madonna Di Campiglio e sabato 6 luglio 2019 a Livigno.

Presso Madonna di Campiglio, lo staff Burton Italia, gli atleti Alberto Maffei, Emil Zulian, Francesco Tosi e il Burton Youth Team, formato da Emanuele Di Matteo e Andrea Benvenuti, insieme agli ambassador del brand, Roberto Bragotto, Kevin Kok e Ivan Baldi, hanno raggiunto il rifugio Graffer e condiviso l’esperienza del Burton Camp On ad alta quota, pianificando le attività della giornata successiva e dormendo in tenda sotto le stelle.

La mattina del venerdì, 50 volontari si sono uniti all’iniziativa percorrendo le piste dalla cima del Grostè fino al rifugio Boch, passando nella zona dell’Ursus Snowpark dove, lo scorso febbraio, si è svolto il Burton Mountain Mash. Durante la prima tappa sono stati raggiunti ottimi risultati: sono stati raccolti 150 kg di rifiuti grazie all’ottimo lavoro di squadra di tutti i partecipanti.

Sabato 6 giugno 2019, il versante Mottolino di Livigno è stato protagonista della seconda giornata dei Mountain Clean Up Days 2019. Più di 40 volontari, accompagnati dallo staff Burton Italia, dagli atleti del team e dagli ambassador, capitanati da Michela Moioli, medaglia d’oro alle olimpiadi di Peyongchang 2018 nella disciplina dello snowboard cross, hanno percorso le montagne livignasche con l’obiettivo di ripulire quest’ultime dalla spazzatura accumulatisi durante l’inverno, raccogliendone 70 kg.

Tutti i rifiuti, sia a Madonna Di Campiglio che a Livigno, sono stati raccolti in sacchi di juta naturale con guanti di cotone, che verranno riutilizzati anche nelle prossime tappe, e smistati rispettando le regole della raccolta differenziata.

Prossimi due appuntamenti del Mountain Clean Up Day saranno il 19 agosto 2019 a Sestriere (To) e il 14 settembre 2019 a Monte Pora (Bg). Gli eventi sono gratuiti e aperti a tutti. Per maggiori informazioni contattare eventi@burton.it.

Partners