Image Alt

Anon WaveCel, maggiore protezione e sicurezza

Text Lara Watson

Powered by Anon

WaveCel, la più recente tecnologia del marchio di caschi Anon, sta per arrivare sul mercato. Questa innovazione riveste l’interno del casco, riducendo maggiormente, rispetto i caschi tradizionali, la probabilità di commozioni cerebrali.

Le cellule della tecnologia WaveCel di Anon lavorano in un processo in tre fasi, flettendosi per ridurre la forza iniziale di un incidente, accartocciandosi come il paraurti di un’auto e infine reindirizzando l’energia dell’incidente lontano dalla testa. 

Gli sciatori e gli snowboarder non dovranno più sacrificare la loro salute con i nuovi caschi WaveCel. La tecnologia inoltre aggiunge solo 53 grammi di peso del prodotto complessivo, pur avendo la stessa durata di vita dei caschi in schiuma normali. 

WaveCel è stato creato dal Dr. Michael Bottlang, un importante ingegnere biomeccanico le cui invenzioni sono state adottate dall’esercito degli Stati Uniti. Preoccupati per le lesioni alla testa che hanno visto durante l’attività all’aperto, come lo sci e lo snowboard, il Dr. Bottlang e il chirurgo ortopedico Dr. Steven Madley hanno creato la tecnologia WaveCel, la prima del suo genere a ricevere finanziamenti dal National Institute of Health degli Stati Uniti. 

La tecnologia WaveCel si differenzia da altre tecnologie per caschi, come il MIPS. Mentre entrambi riducono le forze di rotazione che possono causare lesioni durante un incidente, la struttura del WaveCel è in grado di cambiare forma per ridurre l’effetto degli impatti che causano le forze di rotazione stesse, riducendo il rischio di incidenti che causano questo tipo di traumi al cervello.

La durata di vita dei caschi può essere simile a quella dei caschi in schiuma standard, ma i danni alla struttura del WaveCel possono non essere visibili in caso di incidente, facilitando così la sostituzione.

Le fodere WaveCel sono conformi alla forma della testa e i caschi contenenti la tecnologia WaveCel sono conformi alle dimensioni standard. In ogni caso raccomandiamo vivamente di provare qualsiasi casco prima dell’acquisto. Abbiamo chiesto ad Anon se fosse possibile inserire le fodere WaveCel nei caschi esistenti, ma purtroppo non è possibile in quanto non fornirebbero lo stesso livello di protezione all’utente. I caschi WaveCel non possono essere utilizzati anche durante altre attività all’aperto, come lo skateboard, in quanto sono certificati solo per l’uso sugli sci o con lo snowboard. Ma sono disponibili altri caschi della gamma Anon, come il Raider 3, Greta 3 e Rime 3, i quali sono tutti adatti all’uso multisport.

I caschi Anon WaveCel saranno disponibili dal 14 gennaio 2021 in America e Giappone e dal 20 gennaio 2021 in Europa. Noi l’abbiamo provato e non possiamo fare altro che consigliarvelo. Per vedere tutti i modelli disponibili e avere maggiori informazioni cliccate qui!

Share this Feature