La Signature Collection di Jake Burton è ora disponibile

La Signature Collection di Jake Burton è ora disponibile

Dopo aver svelato Mine77 negli Stati Uniti nel 2018, la collezione firmata Jake Burton Carpenter che comprende capi di abbigliamento, borse, accessori e articoli per lo snowboard sta finalmente arrivando in Europa. Da oggi, il primo lancio di quest’anno della collezione Mine77 sarà disponibile solo online su Burton, con spedizioni verso diversi paesi europei. A gennaio verrà rilasciato un secondo lancio della collezione.

Dopo la morte di Jake nel novembre del 2019, il suo primogenito, Timi Carpenter, ha rilevato la creazione e lo sviluppo della linea, continuando l’eredità di suo padre. “Mio padre aveva la massima attenzione ai dettagli, era molto coinvolto nel processo e si è immerso nel prodotto. Sto cercando di seguire le sue orme al meglio.”

La collezione Mine77 era uno sfogo di creatività e un incubatore di ricerca e sviluppo per Jake, fondatore di Burton Snowboards oltre 40 anni fa, che ha promosso la transizione dello snowboard da un semplice passatempo ad uno sport di livello mondiale.

“Quando ho avviato Burton nel 1977, ho fatto tutto da solo, dalla progettazione dei nostri prodotti e annunci pubblicitari alla spedizione degli ordini da casa mia”, ha detto Jake nel 2018, che ha lottato con diversi problemi di salute nella sua vita. “Mine77 è un modo per me per di essere nuovamente partecipe in ogni dettaglio di una collezione di prodotti – dalle caratteristiche, tessuti e vestibilità alle parole sulle etichette e allo stile di un servizio fotografico. Lo prendo molto seriamente perché dopo essere stato sul letto di morte alcuni anni fa per colpa della sindrome di Miller Fisher, sono cambiato. Volevo vivere il momento, essere più creative e fare cose fuori dagli schemi. Mia moglie Donna ha detto che avrei dovuto fare ciò che volevo, quindi è nato Mine77.”

La collezione Mine77 di quest’anno presenta una collaborazione molto speciale con Tupac, fin da sempre Jack era un grande fan del rap e Tupac era uno dei suoi artisti preferiti. In onore di questa collaborazione, Burton farà una donazione a A Place Called Home. Fondata nel 1993, “A Place Called Home” offre un ambiente sicuro e stimolante; con programmi di arte, istruzione e benessere per i giovani del Centro Sud di Los Angeles; al fine di aiutarli a migliorare le loro condizioni economiche e sviluppare una vita sana, soddisfacente e piena di buoni propositi. Tupac ha avuto un ruolo importante nella fondazione di questa organizzazione ed è stato tra quei musicisti che hanno contribuito a fondare il loro studio di registrazione dove i membri imparano a editare e creare la propria musica fino a i nostri giorni.