Nidecker Slice ‘N Dice Vol.6

Nidecker Slice ‘N Dice Vol.6

Chi ha veramente bisogno di neve fresca? I park perfettamente shapati producono rider migliori, o che riescono a surfare solo su due dita di neve?

Quest’anno Nidecker è tornata alle origini. Nessun volo transoceanico, nessun terreno speciale, solamente una discesa distante una breve gita in auto dal quartier generale. La Saix gondola a Samoëns, in Francia con i suoi 45 anni di servizio è lo stretto necessario, così come la pista Grand Cret che corre sotto alla seggiovia, con i suoi bank naturali creati dalle curve ricavate in mezzo ai boschi.
Questo è il migliore scenario che potevano chiedere per quello quanto volevamo raccontare in questo episodio.
Lewis Sonvico e Dave Crozier sono tornati a tirare curve e a grattarsi il palmo delle mani, dimostrando che lo snowboard è tanto divertente dietro casa quanto ad una session privata a Baldface.

Qui sotto trovate i dettagli delle tavole utilizzate da Lewis e Dave durante le riprese di Slice ‘N Dice Vol.6. 

The Concept

Per riders che chiedono velocità.
Al top della linea, la Concept conta su una base sinterizzata N-9000 base per velocità luce, ma quando il terreno diventa difficile, il sidecut progressivo e la costruzione unica riescono a controllare anche le curve più estreme. Ispirata dalla Megalight, questa tavola dona il perfetto set di caratteristiche per la rivoluzione del carving.

THE TRACER

Per rider che sanno come far curvare una tavola
Non siamo simmetrici quando surfiamo, così dovrebbe essere la tavola, specialmente se ci concentriamo a ottenere la curva perfetta. La lamina backside della Tracer ha una sciancratura più stretta, ottimizzando la performance di curva. E ovviamente è disponibile sia per goofy che regular rider. Ma non è una tavola mono uso, se la cava egregiamente anche in backcountry, caratterstica che la rende una delle tavole preferite dal team sia in pista che fuori. Quest’anno abbiamo aumentato l’effetto flashy dei colori, quindi ora lo sai.

THE AREA

Per freestyler alla ricerca del carving.
Grazie al flex più morbido e il sidecut più docile della gamma, l’Area è l’arma perfetta per chi si affaccia al carving, donando curve perfette ma con maggiore permissività. Questo rende questa carving machine molto simile ad una tavola freestyle, capace di affrontare jibs e butter. La coda galleggia ottimamente in powder e presenta un pop ideale per ollare qualsiasi cosa vi troviate davanti.

Partners