Test: K2 Alchemist

Test: K2 Alchemist

Performance e facilità d’uso si fondono perfettamente in questa direzionale freeride.

Disegnata dal team K2 con la precisa intenzione di realizzare una freeride all mountain direzionale che offrisse performance di alto livello. E K2 non solo ci è riuscita, ma è andata ben oltre, offrendo tutto il pacchetto completo di caratteristiche appena nominate, aggiungendo una facilità di utilizzo sorprendente per questa tipologia di tavole. Agile, nervosa ma con grazia, la Alchemist si muove in pista con grande agilità e precisione nei cambi lamina, nonostante il suo terreno naturale sia il backcountry.
Immagina polvere oltre ogni confine: sul powder questa tavola trova, infatti, la sua vera comfort zone e si rivela estremamente reattiva, agile e per niente sgarbata, adatta non solo al ripido e alla velocità ma anche ai drop. Una menzione speciale va fatta alla sua straordinaria estetica: un look accattivante riveste un’importanza tutt’altro che marginale e i rider lo sanno bene: il design minimal e il sapiente mix fusion di colori rendono la Alchemist una delle tavole del suo segmento più eleganti e decisamente cool. Detto questo, con una piacevole e altissima esperienza di riding la vostra passione è portata al massimo livello di godimento. Se cercate una tavola directional da backcountry e pista, nelle misure più contenute, l’avete trovata. Provare per credere.

For: All mountain, Freestyle

We Like: Tavola tecnica ma intuitiva allo stesso tempo, estremamente agile e scattante, oltre che esteticamente molto gradevole.

 

General Info

Size: 157 160 159W 164W
Camber: Directional camber
Shape: Directional
Base: Carbon Infused 5500 Sintered
Flex: 9

Terrain

FREESTYLE 2/10 0
FREERIDE 10/10 0
ALL MTN 8/10 0
JIBBING 2/10 0

Riding Level

BEGINNER 4/10 0
INTERMEDIATE 6/10 0
ADVANCED 8/10 0
PRO 10/10 0

Performance

HANDLING 8/10 0
POP 8/ 10 0
TORSIONAL FLEX 6/10 0
DESIGN RATE 8/10 0