Test: K2 Maysis Clicker X HB

Test: K2 Maysis Clicker X HB

C’è un nuovo gallo nel pollaio nel mondo degli attacchi rapidi, si chiama Clicker e mette in campo il suo top selling boot per completare il kit.

Uno degli snowboard boot più venduti al mondo, quindi non suona strano che nel lancio della nuova interfaccia attacco-scarpone K2 abbia scelto di mettere in campo la sua versione Clicker.

Ai tester più scafati, la sola parola step-in fa nascere un certo sconcerto, ma ogni dubbio viene prontamente fugato una volta indossato e fissato allo scafo Clicker. Il Maysis è già di suo un boot molto confortevole e che grazie al doppio boa garantisce un fit ottimale e fornisce un bel supporto. Il Maysis XHB è uno scarpone abbastanza rigido ma non troppo se si considera che al suo interno è nascosto il sistema Conda che simula la presa dell’ankle strap. Uno dei due Boa infatti è dedicato alla regolazione della presa e questo particolare ci è molto piaciuto perché si può decidere il grado di presa e la sensazione finale è davvero vicina a quella di un attacco classico. Durante il riding non ci si accorge di utilizzare un sistema Step In e se amate l’all mountain apprezzerete la trasmissione di potenza mista al comfort di questo scarpone. Piccola veloce menzione all’operazione di aggancio: K2 ha fatto un gran lavoro, rendendo molto più facile e confortevole l’attacco dello scarpone allo scafo.

For: All mountain

We Like: Scarpone rigido, capace di un ottimo supporto ma anche confortevole. Non sembra di usare un sistema Step In.

 

General Info

Lacing: Boa H4 Focus Fit System
Flex: 8
Liner: Intuition Liner
Outsole: Clicker X outsole
Heel: ENDO 2.0

Terrain

FREESTYLE 6/10 0
FREERIDE 7/10 0
ALL MTN 8/10 0
JIBBING 2/10 0

Riding Level

BEGINNER 8/10 0
INTERMEDIATE 8/10 0
ADVANCED 7/10 0
PRO 7/10 0

Performance

HANDLING 7/10 0
TORSIONAL FLEX 9/10 0
DESIGN RATE 9/10 0
BUILD QUALITY 8/10 0