The Bomb Hole Podcast Ep #03 & #4 con Chris Beresford e Zak Hale

The Bomb Hole Podcast Ep #03 & #4 con Chris Beresford e Zak Hale

Il Bomb Hole è il podcast degli snowboarder. Ospitato da Chris Grenier e E Stone

Un’infanzia difficile ha forgiato un imprenditore di successo, Chris racconta tutto del suo viaggio attraverso la vita, lo snowboard, gli amici e gli affari. Cresciuto in Massachusetts ha avuto tutto, una famiglia perfetta e amorevole che vive in una bella casa. In un batter d’occhio tutto è cambiato quando a 5 anni sua madre gli è stata tolta la madre a causa della leucemia. Suo padre era devastato e si rivolse alle bottiglie per alleviare il dolore, per tenere il cibo in tavola le cose intorno alla casa cominciarono a scomparire finché non rimase più nulla e poi la casa stessa scomparve. Mentre suo padre anestetizzava il dolore con l’alcol, Chris trovava conforto in attività come il motocross e lo snowboarding, usandole come una forma di fuga. Lo snowboard lo collegò a persone come Scotty Stevens e Chris Grenier, ben presto si ritrovò coinvolto nei camp di snowboard di Mount Hood Oregon ad inseguire la vita di uno snowboarder sponsorizzato. Sempre bisognoso di soldi extra, Chris andava ai camp pro sales con una scatola di occhiali da sole che aveva comprato all’ingrosso e metteva scrupolosamente dei minuscoli adesivi con la scritta Dang Shades. Ogni settimana ai saldi si vendevano e lui ci guadagnava un bel po’ di soldi. Nel tentativo di vendere occhiali da sole tutto l’anno, ha pubblicato un annuncio su Myspace con un pulsante “Compra ora” e ha lanciato un’attività online. È nato un vero e proprio marchio e Chris così vendeva gli occhiali da sole Dang Shades direttamente dal suo sito web, oltre che a un gruppo di negozi di snowboard selezionati a mano. Ascoltate Chris raccontare la sua storia: quella di uno snowboarder che vive il sogno americano partendo  da umili origini! Tutto quanto in questo episodio di The Bomb Hole!

Medaglie di X Games, fama dell’infanzia, nemici, feste, the Burton bubble, resilienza e molto altro. Lo snowboarder professionista Zak Hale è stato pagato per andare in snowboard dall’età di 13 anni. Passa rapidamente all’età di 18 anni quando con Burton viaggia nel mondo con un volo in prima classe con alcuni dei migliori snowboarder professionisti del mondo che fanno oltre 6 cifre. Ciò che sale prima o poi deve scendere, Burton ha chiamato per chiudere con lui dopo essersi ammalato durante uno shooting. Zak ora è un agente e si è creato un gruppo ristretto di amici che formano i Lick the Cat. Prende lui stesso il controllo del proprio futuro realizzando il suo edit chiamato Trash. Vince una medaglia d’argento X-Games nel 2020 per la sua incredibile parte video su Real Snow. Lo adori o lo odi Zak Hale ed è qui per restare.